mercoledì 20 marzo 2013

chibi hero

Dopo le esperienze con la mia stellina è arrivato il momento di esaudire anche le richieste del mio chicchino, il quale non voleva costruire una bambolina ma bensì un super eroe...così ci siamo lanciati alla preparazione di un mini spiderman!
Il procedimento è molto simile alle chibis, ma in questo personaggio non ci sono i capelli, così abbiamo aggiunto i pantaloni e lui ha preparato anche le braccia, strumento importantissimo per un super, con la immancabile super ragnatela!
Tutti i dettagli come occhi, ragnatele e ragni di decorazione al costume, li ho fatti a pennello con l'acrilico nero, rosso e bianco.
Attenti a spidermino!!!






















lunedì 18 marzo 2013

chibi's tutorial

Dopo tanto, tanto tempo finalmente sono riuscita a ricavare un po di tempo per mettere qualche foto dei vari passaggi nella modellazione delle chibis.
Occorrente per il lavoro: pasta di mais già pronta, colori a tempera, da usare per colorare la pasta, plastica trasparente per alimenti, per proteggere la pasta, stuzzicadenti  per modellare, acqua, per ammorbidire quando serve, colori acrilici bianco e nero più pennellino fine, dimensione 0 e tanta voglia di impastare e lavorare con le mani!

Dalla pasta bianca si ricavano delle palline poco più grandi delle biglie di vetro e si colorano del colore desiderato tenendo conto che seccandosi i colori si scuriscono e per i colori chiari come il rosa carne è meglio aggiungere oltre al rosa anche del bianco.
Fatte tre palline, una per il corpo, una per la testa, una per i capelli, si lavorano per dargli la forma: un cilindretto per il corpo, una sfera per la testa e tanti serpentini per i capelli, che possiamo lasciare lisci od arrotolare per farli ricci.
Si uniscono delicatamente con l'aiuto di qualche goccia d'acqua e si mette il tutto ad essiccare.
Dopo un paio di giorni con l'acrilico nero e bianco si possono colorare gli occhi e fare eventuali disegni nel vestitino.
Naturalmente in rete esistono tantissimi tutorial video che raccontano tutti i passaggi dettagliatamente, quindi se volete cimentarvi non avete che l'imbarazzo della scelta.
E adesso buon lavoro!!!

















































































sabato 2 marzo 2013

le nostre prime chibis

Nelle notti insonni mi diverto a girovagare quà e là per la rete ed a volte scopro delle cosine interessanti...
Già da tempo volevo sperimentere la ricetta della pasta di mais e finalmente ce l'abbiamo fatta, ma con un bel malloppo di pastella tale cosa potevamo farci????
Così mi sono ricordata di queste piccole bamboline chiamate Chibi (significa piccolo nel senso di bimbo, è giapponese, spesso si usa per indicare un personaggio manga, disegnato da bimbo... o da grande ma formato mignon), e dopo esserci documentate ben bene abbiamo iniziato questa nuova esperienza: evvai con le Chibis!!!!!