mercoledì 1 agosto 2012

Il ritorno a casa

Passati alcuni giorni dalla prima grande scossa, decidemmo di rientrare in casa
 ( http://mamamagia.blogspot.it/2012/05/il-dopo-terremoto.html ) e preparato i letti per la notte a pian terreno stavamo convincendoci che pian piano tutto sarebbe ritornato "normale": ricollegato il p.c., acceso la tv per vedere i soliti programmi, ricominciato a sistemare le cose cadute...
Così passò la prima notte di rientro in casa.
Il pomeriggio seguente ce ne stavamo tranquilli, si fa per dire, chi a giocare chi a pulire, che all'improvviso .......... %%&&%££%&=(=);:;_:_:;LK__::ççç°°°§?=))((//&%$£!!!!!!!!.......
l'ennesima scossa ma più forte delle altre ci fece scappare nuovamente fuori, per la paura ci fermammo a sedere comodamente sotto gli alberi ad aspettare ... non potevamo certo restare lì all'infinito così decidemmo di montare una tenda ormai datata ma in buono stato per dare vita alla nostra residenza estiva:
"il campeggio dei sciscioni", così battezzato per dare al tutto un'immagine giocosa, se pur di giocoso non c'era un bel niente...

Non immaginavamo che non saremmo mai più ritornati in casa, nella nostra bella, fresca, grande casona, se non per cercare di salvare le nostre piccole cose!!!!