domenica 26 febbraio 2012

la domenica della musica: Buongiorno a te

Per augurarvi una buona e luminosa domenica oggi ho scelto questo allegro brano cantato dall'indimenticabile Maestro Pavarotti, tratto dall'album Ti adoro.
Per una volta il merito ad una pubblicità che,oltre al suo prodotto, ha pubblicizzato una delle più belle voci del nostro tempo.
Buon ascolto!!!




Buongiorno a questo giorno che si sveglia oggi con me,
buongiorno al latte ed al caffè,
buongiorno a chi non c'è...
... e al mio amore buongiorno per dirle
che è lei,
che per prima al mattino veder'io vorrei
È un giorno nuovo e spero che sia buono
anche per te.

Buongiorno voce, vita mia, buongiorno Fantasia,
Buongiorno Musica che sei l'oblio dei giorni miei...
... e a coloro che aiutan chi non ce la fa,
per donar loro un giorno che migliorerà...
È un giorno nuovo, e poi chissà, se il mondo
cambierà e ballerà.

Come un walzer, la vita danzarla dovrai,
è un vestito da sera che tu indosserai,
è una festa con mille invitati, un po' belli
e un po' odiati, con cui ballerai.
Ma è danzando la vita che tu imparerai
che ogni grande proposito è un passo che fai!
È un giorno nuovo anche per te,
festeggialo
con me!

Buongiorno cari figli mei, buongiorno a tutti voi !
Pensate al giorno che verrà come una novità,
Ed un dono inatteso che vi arricchirà,
di una nuova esperienza che si può ballar.
E un passo nuovo e un altro ancor, e il
mondo cambierà e ballerà.

Come un walzer, la vita danzarla dovrai,
è un vestito da sera che tu indosserai,
è una festa con mille invitati, un po' belli
e un po' odiati, con cui ballerai.
Ma è danzando la vita che tu imparerai
che ogni grande proposito è un passo che fai!
È un giorno nuovo anche per te,
festeggialo
con me !

Ma è danzando la vita che tu imparerai
che ogni grande proposito è un passo che fai,
È un giorno nuovo e prego che sia tutto
da ballar con te
Buongiorno a questo giorno che si sveglia oggi con te, buongiorno al latte ed al caffé, buongiorno a chi non c’è e al mio amore buongiorno per dirle che è lei che per prima al mattino veder io vorrei, è un giorno nuovo e spero che sia buono anche per te. Buongiorno voce, vita mia, buongiorno fantasia, buongiorno musica che sei l’oblio dei giorni miei e a coloro che aiutan chi non ce la fa, per donar loro un giorno che migliorerà è un giorno nuovo, e poi chissà, se il mondo cambierà e ballerà. Come un walzer, la vita danzarla dovrai, è un vestito da sera che tu indosserai, è una festa con mille invitati, un po’ belli e un po’ odiati, con cui ballerai. Ma è danzando la vita che tu imparerai che ogni grande proposito è un passo che fai, è un giorno nuovo anche per te, festeggialo con me. Buongiorno cari figli miei, buongiorno a tutti voi, pensate al giorno che verrà come una novità ed un dono inatteso che v’arricchirà, di una nuova esperienza che si può ballar. Un passo nuovo e un altro ancor e il mondo cambierà e ballerà Come un walzer, la vita danzarla dovrai, è un vestito da sera che tu indosserai, è una festa con mille invitati, un po’ belli un po’ odiati, con cui ballerai. Ma è danzando la vita che tu imparerai che ogni grande proposito è un passo che fai, è un giorno nuovo anche per te, festeggialo con me. Ma è danzando la vita che tu imparerai che ogni grande proposito è un passo che fai, è un giorno nuovo e prego che sia tutto da ballar con te

Leggi tutto il testo su: http://singring.virgilio.it/testi/luciano-pavarotti/testo-buongiorno-a-te.html
Buongiorno a questo giorno che si sveglia oggi con te, buongiorno al latte ed al caffé, buongiorno a chi non c’è e al mio amore buongiorno per dirle che è lei che per prima al mattino veder io vorrei, è un giorno nuovo e spero che sia buono anche per te. Buongiorno voce, vita mia, buongiorno fantasia, buongiorno musica che sei l’oblio dei giorni miei e a coloro che aiutan chi non ce la fa, per donar loro un giorno che migliorerà è un giorno nuovo, e poi chissà, se il mondo cambierà e ballerà. Come un walzer, la vita danzarla dovrai, è un vestito da sera che tu indosserai, è una festa con mille invitati, un po’ belli e un po’ odiati, con cui ballerai. Ma è danzando la vita che tu imparerai che ogni grande proposito è un passo che fai, è un giorno nuovo anche per te, festeggialo con me. Buongiorno cari figli miei, buongiorno a tutti voi, pensate al giorno che verrà come una novità ed un dono inatteso che v’arricchirà, di una nuova esperienza che si può ballar. Un passo nuovo e un altro ancor e il mondo cambierà e ballerà Come un walzer, la vita danzarla dovrai, è un vestito da sera che tu indosserai, è una festa con mille invitati, un po’ belli un po’ odiati, con cui ballerai. Ma è danzando la vita che tu imparerai che ogni grande proposito è un passo che fai, è un giorno nuovo anche per te, festeggialo con me. Ma è danzando la vita che tu imparerai che ogni grande proposito è un passo che fai, è un giorno nuovo e prego che sia tutto da ballar con te

Leggi tutto il testo su: http://singring.virgilio.it/testi/luciano-pavarotti/testo-buongiorno-a-te.html

sabato 25 febbraio 2012

gli acquarelli soffiati 2

I fogli colorati con la tecnica dell'acquarello soffiato sono pronti, così dopo qualche giorno i bimbi hanno potuto concludere le loro piccole creazioni elaborando le macchie di colore ed inventando storie raccontate coi disegni...
Ed eccone alcune:
















lunedì 20 febbraio 2012

gli acquarelli soffiati

Un pomeriggio freddo e piovoso ci è venuta voglia di giocare con gli acquarelli...soffiati!
Una tecnica semplice e di poca spesa che richiede materiale povero e tuttavia con un risultato "diverso" dall'acquarello classico, comunque una scoperta per i bimbi!
Occorrono scatole di acquarelli da poter distruggere, quindi non di finissima qualità, un pennello e una cannuccia, poi vari fogli bianchi e colorati su cui sbizzarrirsi per creare sovrapposizioni variopinte.
Se si vuole dare un tocco più forte si possono usare anche i colori ad inchiostro che restano molto intensi, ma attenzione perchè non si lavano via facilmente.
Si bagnano abbondantemente le pastiglie di colore, con il pennello si prende una goccia di colore e si mette sul foglio senza pennellarla, poi si soffia forte con la cannuccia per far correre il colore nel foglio in varie direzioni.... e si va di fantasia!!!
A colorazione conclusa ci si può divertire a cercare forme conosciute nel miscuglio che è uscito oppure si possono fare forme sovrapposte che sfruttano la trama creata precedentemente.
Ecco alcuni lavori:


















domenica 19 febbraio 2012

la domenica della musica: Din din

Oggi un altro brano delle magiche Zap Mama: Din din.
E' un brano molto breve ma con sonorità antiche che vengono riprese questa volta dall'Europa del periodo Medioevale.
Mescolando linguaggi dove non si riconoscono nè il francese, nè l'italiano, nè lo spagnolo ne esce una lingua latina "anticheggiante" modulata sempre magistralmente dal mix delle loro belle voci, che cantano a cappella.
Tratto dal loro secondo album Adventures In Afropea 1: Din din.


 


Din din

Dindirin dindirin dindirin danya, dindirindin.
  Io me levi un bel matin,
  Matineta per la prata;
  encontré le ruyseñor,
  que cantaba so la rama, dindirindin.
Dindirin
dindirin dindirin danya, dindirindin.
  "Ruyseñor, le ruyseñor,
  facteme a questa embaxata,
  Y digalo a mon ami:
  que ju ya só maritata, dindirindin."
Dindirin
dindirin dindirin danya, dindirindin.

venerdì 17 febbraio 2012

giocare sulla neve

In questi giorni di gelido inverno ci siamo divertiti a giocare sulla neve e, tra le tante cose, a tuffarcisi dentro per fare "l'angelo"........
poi correre in casa a farci una bella cioccolata calda fumante!!!


P.S. questa notte mi sono cimentata sulla creazione delle immagini gif ma nell'esportazione c'è qualche passaggio che non funziona così CLICCATE SULLA FOTO!!!!!


mercoledì 15 febbraio 2012

Peter and the Wolf

Tempo fa mi capitò di vedere un'immagine di questo corto e mi incuriosì parecchio...
Parla della storia famosissima di Pierino e il Lupo musicata da Sergei Prokofiev, rivisitata da Suzie Templeton, la regista.  
Qui ritroviamo la musica, gli stessi personaggi ma non il solito sviluppo finale.
La vicenda viene raccontata con tinte cupe, dark e con un tipo di animazione coi pupazzi, detta in gergo "stop motion animation" molto accattivante, con un'attenzione particolare all'espressività degli sguardi, che danno veramente un'anima ad ogni personaggio .
Ha vinto nel 2008 l'Oscar come miglior corto animato, vale la pena di prendersi 30 minuti per entrare in questo oscuro e magico mondo!!! 






 
Aggiungo il link del sito della bravissima regista Suzie Templeton

domenica 12 febbraio 2012

la domenica della musica: Gati

Oggi per dare una nota di colore a questa bianca giornata, posto questa allegra canzone delle Zap Mama: dall'album Supermoon il brano Gati.

Buon ascolto!!!



sabato 11 febbraio 2012

l'omino della neve

Dopo diversi giorni di assenza eccomi qui...
Sto, penosamente, lottando contro un raff-influen-bronch-laringit-tosse che mi dura da più di una settimana e le poche energie che mi rimanevano durante il giorno non mi bastavano ad aprire il blog...
ma spero di essere ad una svolta positiva!
Oggi ho preparato una mini-storia su uno scarabocchio arrivato con i fiocchi di neve, molto semplice e senza parole.
Perdonatemi....sono ancora in convalescenza!!!







domenica 5 febbraio 2012

la domenica della musica: Moonlight

Oggi complice il freddo, la neve, e questo noioso raffreddorone che mi sono presa, ho proprio voglia di un po di coccole...
Mi dedico questo brano dolcissimo, e lo dedico anche a tutti coloro che come me si trovano in stand-by, aspettando al calduccio, come fanno i gatti raggomitolati sulle poltrone, che arrivi la primavera...
Un brano del pianista sudcoreano Yiruma che si intitola Moonlight.
Buon ascolto!!!